· 

missione dell’ Anima

Quando fai le cose della tua missione dell’ Anima,  senti un fiume di gioia in movimento dentro di te.

Chiunque è in grado di sviluppare i propri talenti,

Non dovremmo mai permettere alle nostre paure o alle aspettative degli altri di porre limiti ai nostri talenti.

Sono inutili tutte quelle forme di spiritualità che non determinano alcun mutamento nel modo di agire.

I mistici, l’antica spiritualità, l’esegesi del testo greco della Buona Novella ci dicono che "pístis" la "fede" non è credere passivamente ma è una espansione dello Spirito, la trasformazione del pensare, dell’immaginare e del volere che ci permette di andare oltre dalla nostra dimensione costituita dal tempo lineare, dallo spazio tridimensionale ci permette di fare un salto quantico verso una dimensione dove "tutte le cose che avrete domandato, credete che le state ricevendo, e vi avverranno".

La fisica quantistica ha scoperto il cosiddetto campo quantico, cioè un campo intelligente di amore e gratitudine che lo stesso Planck definì come una forza che fa vibrare le particelle atomiche.

Ogni cosa esistente nell’Universo è immersa ed è parte di questo campo intelligente che tiene tutto unito e che mette in comunicazione ogni parte con tutte le altre.

La caverna di Platone ci racconta come hanno costruito un velo che separa noi esseri umani dalla autentica percezione della realtà "I farisei hanno preso le chiavi della conoscenza e le hanno nascoste". Il mondo, che pensavamo essere costituito da micro-mattoncini solidi di materia, indipendenti fra loro, è composto invece da onde astratte di probabilità, tenute insieme in una grande rete di connessioni Campo quantico.

"La più grande conquista della Scienza è l’avere scoperto che una logica rigorosa regge il mondo. Questa logica nessuno sa dedurla dal Caos. Quindi deve esserci L’AUTORE"

Zichichi parla di 43 dimensioni . Bisogna recuperare la visione complessiva dell’uomo, recuperare la dimensione umana della Scienza della Medicina.

La scienza è diventata un semplice laboratorio al servizio dell’economia non si preoccupa della distruzione del Pianeta 

le Persone sono solo "unita’ statistiche". La scienza deve ritrovare la sua missione al servizio dell’umanità.

Quando noi perdiamo il senso della vita perdiamo la fantasia e l’immaginazione della dimensione dell’’EN-THEOS verso noi stessi , verso l’ ambiente e il nostro prossimo distruggiamo noi stessi e l’Ambiente.

Cambiando il nostro mondo interiore, influiamo su tutta la realtà.  Se lasciamo andare il giudizio, i rimpianti, le lamentele e inviamo energia positiva di gioia gratitudine saremo certi che arriverà a destinazione, mediante il campo quantico 

l’ agape è forza propulsiva che ci libera dalle ferite del passato 

Quando invece non abbiamo scopi e non chiediamo perché siamo rassegnati al destino nulla avviene.

Con la sincronicità con il pensiero finalistico possiamo accedere a una dimensione dove la gioia è piena dove ci riappropriamo dell’entusiasmo verso la vita. Abbiamo perso completamente il nostro entusiasmo per la vita perché abbiamo smesso di meravigliarci e di stupirci. Non riusciamo più a vedere la bellezza, l’armonia, non riusciamo a vedere la strada che porta alla RI-scoperta del vero essere, alla scoperta di avere sempre dinanzi a noi un orizzonte immenso.

Con il “Pensare oltre” i limiti imposti da altri , scopriremo quello che non avremmo mai creduto possibile. 

In un prossimo articolo parleremo della magia della “coerenza elettrodinamica quantistica” e alle sue profonde implicazioni teoriche e applicative in biologia molecolare .

Oltre questo mondo c’è un mondo che non ha confini.

 

"sei una foglia agitata da un vento invisibile 

il vento di primavera muove alla danza ogni ramo 

e a ogni respiro il suono dell’amore ci attornia"

(Rumi)

 

Dimenticare tutto , andare nel deserto, per ricordare ciò che veramente siamo: Vento Divino «ne senti la voce, ma non sai da dove viene né dove va»

 

Dott. Giacomo Rao



Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Scrivi commento

Commenti: 0