· 

Inquinamento e malattie

Inquinamento e malattie

Autismo, permeabilità intestinale, celiachia, sensibilità chimica multipla

I edizione (2018) PROIETTI M.

Volume di 288 pagine con 25 figure a colori e 19 tabelle Copertina: flessibile

ISBN-13 978-88-7711-925-4

Lingua: Italiano

Prezzo: € 35,00 


Questo volume è indirizzato ai soggetti più attenti alle dinamiche attuali, coloro che stanno osservando come l’inquinamento ormai detti le regole anche alla scienza. Le malattie sono diverse da quelle del passato: sono aumentate le malattie cronico-degenerative e l’inquinamento è un cofattore importante. I geni si difendono come possono ma non sono in grado di fronteggiare questa emergenza.

 

Indice

Genetica e metilazione

Un po’ di storia

  • Alcuni meccanismi che determinano modifiche del DNA
  • Inquinamento, espressione genica e mutagenesi ambientale
  • Polimorfismo a singolo nucleotide
  • Influenza dell’ambiente sui geni soggetti a imprinting e silenziamento genico
  • Meccanismi molecolari epigenetici
  • Major histocompatibility complex (MHC)
  • Cambiamenti genetici transgenerazionali e inquinamento

Ciclo della metionina

  • Omocisteina
  • Aminoacidi e proteine
  • S-adenosil-L-metionina
  • Transulfurazione
  • Rimetilazione

Vitamine e ciclo della metionina

  • Nuove conoscenze, vecchia malattia
  • Fattore intrinseco, transcobalamina, aptocorrina
  • Vitamina B2
  • Vitamina B6
  • Folato Vitamina D

Polimorfismi genetici a singolo nucleotide

  • Gene MTHFR MTR ed MTRR
  • Metionina adenosil transferasi (MAT) MAT2A
  • Angiotensin I converting enzyme (ACE) AHCY o SAHH
  • Tetraidrobiopterina (BH4), Dihydropteridine reductase (DQPR), NO sintasi (NOS)
  • ACAT1 e ACAT2
  • BHMT
  • CBS
  • COMT
  • MAO
  • PEMT
  • MTHFD1
  • SHMT1 e SHMT2
  • Superossido dismutasi (SOD) SUOX
  • Gene Ornithine Carbamoyltransferase (OTC)
  • Recettore della vitamina D (VDR)
  • TCN1 e TCN2
  • Presenza di più polimorfismi
  • Polimorfismi MTHFR e PON
  • Polimorfismi ACAT e PEMT

Inquinamento e salute

  • Enzimi di fase I
  • Enzimi di fase II
  • Promutageni e mutageni
  • Inquinanti organici persistenti (POPs)
  • Inquinamento atmosferico
  • Contaminazione delle acque
  • Tossicità da metalli pesanti
  • Vie di trasporto degli inquinanti
  • Rifiuti, incenerimento e rischi per la salute
  • Alluminio
  • Arsenico Mercurio
  • Analisi minerale tissutale o mineralogramma
  • Zinco e rame
  • Selenio
  • Manganese

Glutatione e glutatione transferasi Candace Pert e i recettori cellulari

  • Gli albori dell’immunologia
  • Biochimica sistema immunitario, endocrino e nervoso, secondo Candace Pert

Inquinamento e permeabilità intestinale

  • Immunità regionale
  • Giunzioni intercellulari
  • Giunzioni aderenti
  • Giunzioni strette
  • Sistema nervoso enterico (SNE)
  • Cellule gliali enteriche
  • Permeabilità e batteri
  • Tolleranza immunologica: celiachia e sensibilità al glutine
  • Ruolo delle connessine e gap junctions
  • Citochine e barriere epiteliali
  • Allattamento e giunzioni cellulari
  • Permeabilità e autoimmunità Intestino e ASD
  • Eosinofili e apparato gastrointestinale

Patologie e ciclo della metionina

  • Infertilità e aborto
  • Omocisteina e gravidanza
  • Polimorfismi a singolo nucleotide e Infertilità
  • Patologia tromboembolica e malattie cardiovascolari
  • Disfunzione erettile
  • Insufficienza renale
  • Diabete e ciclo della metionina
  • Malattie infiammatorie croniche intestinali

Malattie neuropsichiatriche, ciclo della metionina e stress ossidativo

  • Inquinanti e mitocondrio
  • Malattie mitocondriali e genetica
  • Degenerazione subacuta combinata
  • Depressione e ciclo della metionina
  • Aterosclerosi, malattia di Alzheimer e malattia di Parkinson
  • Polimorfismi a singolo nucleotide e autismo
  • Il problema dei metalli tossici nell’ASD

Esami di laboratorio e ciclo della metionina

  • Perché richiedere gli esami
  • Analisi dei polimorfismi a singolo nucleotide
  • Aminoacidi urinari, plasmatici e indicatori del ciclo della metionina
  • Leucina, isoleucina, valina
  • Istidina
  • Glutammina e glutammato
  • Cistina, cisteina, glicina
  • Cistationina beta sintasi
  • Biopterina e neopterina
  • Analisi minerale tissutale o mineralogramma
  • Lipidomica di membrana
  • Acidi organici
  • Test della permeabilità intestinale

Appendice

 

L'attivista S.V scrive:

"Consiglio vivamente il libro di Maurizio Proietti “Inquinamento e malattie “ edizioni Minerva Medica. Sottolineo che l’autore è un medico, pertanto possiamo mostralo al nostro curante scettico o semplicemente ignaro in merito alle malattie ambientali. Sicuramente presterà più attenzione allo scritto di un collega allopatico. Il libro è chiaro, in esso vengono ampiamente spiegati i cicli biochimici fisiologici e le relative alterazioni in caso di variazioni genetiche o epigenetiche e di “intrusioni ambientali “ (metalli pesanti) ma anche per un lettore non del mestiere i concetti ultimi sono chiari .

Il testo affronta le cause delle malattie ambientali emergenti: autismo, MCS sensibilità chimica multipla correlando biochimica, genetica, epigenetica e fattori ambientali scatenanti. Ma non sono trascurate patologie “classiche” come infertilità, diabete, depressione, malattie neurodegenerative etc....

Molta importanza è data al ciclo della metionina e ai polimorfismi genetici a singolo nucleotide che possono predisporre un soggetto a determinate malattie. Possiamo così cercare di “interpretare “ pur non essendo medici gli eventuali esami genetici già in possesso (qualora non ci siano stati ben spiegati) o potendo economicamente, vagliare quali sono i più importanti da eseguire. Il tutto coinvolgendo il curante ovviamente.

Per i vari polimorfismi pone consigli su quale integrazione può essere consigliata e quale va evitata o limitata. Consiglia la forma migliore di integrazione (es. il polimorfismo del gene MTHFR; non tutti i folati sono uguali, così come non tutte le cianocobalamine sono uguali, etc.) e quale iniziare per prima (a questo proposito consiglio anche il libro del dr. Verzella “Uscire dall’autismo: un approccio biologico e medico “ che propone vari schemi dietetici e programmi sequenziali di integrazione specifiche in base ai polimorfismi)

Si sottolinea inoltre l’importanza del gene CBS che codifica per l’enzima cistationina beta sintetasi.... i suoi polimorfismi sono decisivi per capire se è utile o controindicata l’assunzione di glutatione ( o taurina, o cisteina o acido lipoico, coenzima q .... ciò potrebbe spiegare il motivo per cui alcuni malati beneficiano di un apporto di glutatione o comunque di gruppi -SH mentre altri peggiorano). Molta attenzione è data all‘intossicazione da metalli pesanti: analizza come i metalli possano bloccare o rallentare l’attività di importanti cicli biochimici e delle metallotioneine e come avere certi polimorfismi possa aggravare il quadro clinico.

Si analizza anche l’importanza del microbiota e dell’analisi di membrana.

Il dr. Proietti è riuscito in questo testo a spiegare gli intrecci biochimico, genetico , ambientale che possono portare a malattie ambientali e non.

Ovviamente non ci sono cure indicate, ma già avere indicazioni sul piano alimentare e integrativo può aiutare a migliorare il nostro stato."

D. S. 


Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Scrivi commento

Commenti: 0