· 

Consigli per bonificare un camper o una roulotte

Consigli per bonificare un camper o una roulotte.

Testimonianza di Anna Maria Scollo 

 

Alcuni malati di MCS e di altre malattie ambientali spesso hanno la necessità di ricorrere all'uso di un camper o di una roulotte. I motivi possono essere diversi,  dalla vacanza, ai viaggi, agli spostamenti per visite o esami, fino a considerare, in alcuni casi, questa soluzione come reale alternativa abitativa.

La cosa più idonea sarebbe riuscire ad avere un mezzo costruito appositamente per la persona che deve utilizzarlo, servendosi di materiali appropriati testati e tollerati. Ma i costi sono davvero improponibili e solo pochissime persone possono permetterselo.

 

Quindi in base alla mia esperienza vi indico una serie di operazioni utili a bonificare un mezzo esistente. 

Conviene comprare un mezzo usato, che abbia già "sgasato" le emissioni odorose, quindi un mezzo di circa 8 anni e che per certo non sia stato usato da fumatori.

 

Prima di tutto occorre far bonificare le cisterne di acque nere e acque grigie perché la tossicità residua dei prodotti di uso comune che ne può derivare è terribile. Poi togliete tutto ciò che è di stoffa, i rivestimenti della tappezzeria e i tendaggi, compresi i materassi perché oltre ad impregnarsi di varie sostanze sono stati spesso lavati con detergenti e ammorbidenti non tollerati.

Fate lavare tutto con una pasta di bicarbonato inumidita con un sapone per piatti, scegliete tra quelli che più tollerate. in modo da sfregare ogni superficie esterna ed interna dei vari mobiletti, compreso il pavimento che non è di certo in ceramica. Ripetete l'operazione fino a che lo riterrete opportuno. Per quanto riguarda la tappezzeria dei sedili guida si possono comprare a parte o far cucire dei copri sedile.  Alcune persone hanno scelto di ricoprire i sedili con nastro di alluminio che è elastico e poi hanno ricoperto con le fodere. Naturalmente, come per l'automobile, occorre sostituire tutti i filtri dei condizionatori e della cellula del vano guida, facendo attenzione che durante la sostituzione non spruzzino soluzioni anti acaro o antibatteriche sui filtri. A questo punto procedere con il trattamento con ozono. Altrimenti continuare con lo smontaggio delle parti non tollerate e sostituire i materiali.
Questi sono da ritenersi consigli raccolti in base all'esperienza mia e di altri malati e si declina ogni responsabilità se non si riuscisse ugualmente ad utilizzare il proprio mezzo. 

Dagli appunti di Anna Maria Scollo


Disgregante/Deodorante
Una ricetta "fai da te" per produrre il liquido per il wc chimico a costi contenuti e senza rischio di aggiungere odori sgradevoli, ma l'operazione è necessaria. 
Ingredienti:
- una bustina di wc net fosse biologiche
- 200-250 ml di ammorbidente (scegliete tra quelli bio privi di profumazioni o tra quelli tollerati. Meglio aggiungerlo perché aumenta la densità del prodotto finale e si mantiene la stessa ricetta)
- 1,7 lt di acqua. Mettere il tutto dentro un contenitore da 2 lt, agitare bene prima dell'uso.  Con una spesa molto limitata riuscirete a trattare 10 cassette da 17 lt.
N. B. In commercio esistono prodotti specifici bio ma tutti hanno l'aggiunta di profumazioni più o meno intense. Per chi non tollera nessun profumo è consigliabile utilizzare questa ricetta 

Dagli appunti di Anna Maria Scollo


Con l'occasione vi segnaliamo un produttore (sappiamo che ha già realizzato almeno in due casi camper per persone con MCS ). Chi fosse interessato può contattare privatamente. 

Ecco quanto dichiarato dal produttore:
Il Biocamper è il primo “toxic-free vehicle”, cioè veicolo realizzato appositamente senza sostanze tossiche, anche in piccole quantità. È il primo mezzo ideato e realizzato in Europa senza composti chimici irritanti, colle e sostanze petrolchimiche, per rispondere specificatamente alle esigenze delle persone affette da Sensibilità Chimica Multipla (MCS), anche nelle forme più severe.
https://safetytravel.wordpress.com/biocamper/


Questo articolo invece riporta una testimonianza di una sanificazione con vapore 

https://www.romavaporwash.it/lavaggio-tappezzeria-vapore-sensibilita-chimica-multipla/


Vi terremo informati in caso si aggiungessero novità da segnalare



Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Scrivi commento

Commenti: 0